Tessuti per arredamento: dare un tocco glamur alla casa con il velluto

I tessuti d’arredamento sono elementi che riescono a caratterizzare molto gli ambienti, completandoli e rendendoli accoglienti, il loro utilizzo semplicissimo ha infatti una resa scenica massima e molto apprezzabile.

I tessuti sono ormai disponibili in infiniti modelli, dalle texture alle fibre tessili più disparate.

 

Il velluto è un tessuto che sta tornando particolarmente di moda nell’interior design per aggiungere un tocco di glamour agli interni. Si tratta di un tessuto lussuoso e ricercato che regala un nuovo appeal a divani, sedie e cuscini. Il segreto del velluto è la sua capacità di adattarsi a qualsiasi stile, vintage, retrò ma anche contemporaneo.

Il filato originario del velluto è in seta, ad oggi non sono più tantissime le aziende che scelgono di utilizzarla, in quanto poco elastica: è stata sostituita da velluti in cotone, lino, lana, mohair e fibre sintetiche come la viscosa.

Il velluto per anni è stato una caratteristica delle dimore più sontuose, in seguito ha conosciuto una nuova fortuna nel mondo del design e oggi torna alla ribalta con una serie di originali proposte capaci di reinterpretare in chiave contemporanea anche quello stile tipicamente sofisticato e retrò che lo caratterizza.

 

Un esempio sono i tessuti della collezione Palazzo di Osborne e Little, velluti stampati che, in chiave moderna, si ispirano a Venezia e ai magnifici palazzi sul Canal Grande, costruiti in stili diversi e in diversi periodi della storia della città.

velluto-03 velluto-01 velluto-02

L’uso di questo particolare tessuto sta diventando un vero e proprio trend dell’arredamento, lo si applica infatti su ogni elemento dai divani, ai complementi d’arredo, alla carta da parati.

Un esempio è la carta Chareau Noir della Designers Guild, una carta da parati geometrica e chic, in grado di donare un effetto materico e tridimensionale alla parete.

Questa carta è pensata inoltre per essere coordinata ai velluti per imbottiti delle stesse tinte, per creare armonia fra i vari complementi d’arredo.

 

velluto-04

 

Nonostante sembri facile, il velluto è un materiale che si fa notare e che va usato con estrema attenzione, va quindi impiegato con criterio, seguendo i consigli degli interior designer.

Abbinandolo con materiali opachi, il contrasto crea infatti un effetto sobrio, mentre abbinandolo a materiali lucidi, come il raso o i metalli lucidi, crea un effetto sfarzoso.

 

Il velluto in salotto

Uno spazio che ben si sposa con la raffinatezza del velluto è il salotto. Le tende in velluto, non si adattano solo a spazi pomposi ma, optando per calate in velluto morbido, si otterranno living dall’anima young e vivace. Bisogna però far attenzione a non esagerare poiché c’è il rischio di creare un effetto teatro.

 

velluto-05

 

I colori che meglio risaltano il velluto, sono sicuramente il rosa, il viola e il verde smeraldo. Il rosa è un po’ il colore dell’anno, mentre Ultra Violet è il colore Pantone 2018.

Un uso innovativo dei colori dei velluti è stato fatto ad esempio con la collezione Arco Geometrics di Kirkby Design che ha utilizzato colori attenti allo stile come la ricca terracotta, l’oro tenue, l’alzavola, l’argilla e la prugna combinati in modo sofisticato, armonioso e di tendenza che rievoca gli anni 80, nuovo trend del momento.

 

velluto-06